Ancora sulle conversazioni

Tu mi dirai: ma no, dai: non è così. Nessuno è così scemo da pensare che qualcuno voglia avere una conversazione con una marca di burro, di sapone o di marmellata!

Nessun consumatore, sono d’accordo. Ma il QI medio dei markettari è inferiore.

E non è solo questione di QI. Quando passi giornate intere a disquisire di cazzate, va a finire che ti convinci di qualsiasi cosa e finisci per credere alle tue stesse balle.

Ma c’è un limite a tutto

Davvero? Anche alle puttanate dei markettari e dei fanboy della Silicon Valley?

Cerchiamo di essere ottimisti. Proviamo a credere che sia così. Proviamo a credere che nessun markettaro pensi che vi sia davvero gente interessata a diventare amica di una marca di burro e a scambiare quattro chiacchiere con una marca di shampoo.

Il che vorrebbe dire, tra l’altro, con l’account dell’agenzia PR di una marca di shampoo. Account la cui vita inutile gira intorno a raccogliere ‘like’ inutili sui social media.

Cosa vuol dire ‘conversazioni’?

È possibile che voglia in effetti dire chit-chat? Chiacchiericcio, insomma.

Ovvero: una volta erano solo le grandi aziende a potersi permettere di parlare.
Oggi lo può fare chiunque, e chiunque può raccontare tutte le balle che vuole.

E cosa fa quindi una grande azienda? Invece di far pesare il fatto che comunicano
dove comunicano solo le grandi aziende, si mettono al livello del chiacchiericcio.

Il che è una autentica follia, un suicidio in piena regola. Ma è di moda.

Messaggi ironici e divertenti

Secondo il parere di molti, quello di Ceres è un caso di successo sui sosciàl.

Io ho molti dubbi. Sei una marca di birra, non un comico che sta provando a sfondare a Zelig. Non so tu, ma io non so cosa farmene, dei loro messaggi ironici e divertenti.

Che messaggio mi sta arrivando? Che birra è Ceres? Di dove è? Che gusto ha?

Ho capito: scrivendo cazzate e facendo i simpatici hanno più engheigment. E poi?

Pubblicità. In televisione.

Prendiamo, invece, due altre birre che hanno scelto una strada diversa.

Birra Moretti è, almeno inizialmente, una birra chiaramente friulana.

Birra Messina ha deciso di fare uno spot in siciliano, coi sottotitoli in siciliano.

Ceres, quelli simpatici… Chi sono costoro? Di dove sono costoro?

Cosa sono? Una birra duepuntozero? Una birra sosciàl? Una birra per millennial?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *