3 km di piste ciclabili

Scopro che a Milano ci saranno ben 3 km di nuove piste ciclabili.

Sti cazzi.

Costo di 3 km di piste ciclabili: 7 milioni di Euro.

Me cojoni!

(per chi ha problemi coi false friends in romanesco: link)

Ha senso?

Quanti km possiamo permetterci di fare, a questi prezzi?

E’ una vera politica di cambiamento della città, o solo uno spot?
(o addirittura un dare lavoro a costruttori amici degli amici:
purché ci sia cemento che scorre, bene pure le piste ciclabili!)

E’ un cambiamento sostenibile, o dipendiamo da aiuti esterni?
(che poi vuol dire da una piccola parte di tasse in meno che
vengono portate via dalla città di Milano, per essere chiari)

E’ un miglioramento sufficiente a portare così tante persone
in bici che l’aria migliorerà al punto che andare in bici
inizierà a fare bene? (oggi come oggi, non so se fa bene)

E’ un miglioramento che consentirà di girare gli eventuali
risparmi di Ospedali e della Sanità al Comune di Milano, e
quindi di mettere in moto un circolo virtuoso inarrestabile?

Oppure no?

Chiediamoci: siamo sicuri che il modello scelto, quello basato
sulle piste ciclabili, sia giusto per il centro di Milano,
o più in generale per le strade strette delle città italiane?

Posto che il modello di road sharing americano, ovvero alla
velocità delle auto, è una follia, non è più facile, più veloce e
infinitamente meno costoso il modello olandese del Woonerf?

O è proprio questo il problema: che si potrebbe fare in fretta
a chiudere spazi alle auto — si fa nel mese di agosto e si rivolta
la città come un calzino, volendo — e si fanno girare pochi soldi?

E che poi, una volta risolto il problema, o una volta che almeno
si fosse iniziato a risolverlo, potrebbe scemare o sparire del tutto
il serbatoio di voti sicuri di chi vuole le piste ciclabili?

Esattamente come per i matrimoni gay, tanto per essere chiari:
i fenomeni hanno preferito non risolvere il problema per poterne
ricavare ancora voti e posizionamento politico in futuro.

1 Response

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *