anche dot-coma abbraccia il pay-per-click !

Dot-coma
“…gli è tutto sbagliato, tutto da rifare…” – Gino Bartali

“Ho fatto una scoperta dell’acqua calda”, ha dichiarato con inconsueta
onestà l’amministratore delegato di dot-coma. “Se oltre ai link gratuiti
aggiungo dei link a pagamento, posso incrementare il fatturato”.
In un ultimo, drammatico e disperato tentativo di raggiungere il mitico
break-even anche i ribelli di dot-coma abbandonano finalmente il FREE a
favore del pay-per-click.
A quanto lasciano trapelare dalla sede milanese del Café del Tio,
su dot-coma gli sponsor pagheranno non X Euro o frazione di Euro
a click, bensì una bottiglia di vino ogni 10 click.
“dot-coma PPC (pay-per-click) intende essere un vero e proprio strumento
a disposizione dei piccoli webmaster che vogliono GUADAGNARE con
Internet”, ha dichiarato Massimo Moruzzi.
“Se porti traffico su dot-coma e questo traffico poi clicca sui
nostri link a pagamento… poi andiamo a bere il vino insieme”.
Alla salute della New Economy!
Massimo Moruzzi
founder, CEO, editor & uomo delle pulizie, dot-coma (DTCM)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *