Geografia politica

È interessante guardare la geografia politica del 2016, quando vinse Trump.

Le zone dove hanno vinto i Democrats sono:

– il corridoio fra Washington e Boston e ancora oltre, sulla costa,
più il Vermont hippie, l’unica zona rurale dove vincono;

– gli stati del cotone, dove votano per i Dems i neri nelle città
ma speranze di vincere quegli stati proprio non ve ne sono;

– la West Coast;

– le zone della maria libera, il nord di Arizona e New Mexico e il Colorado;

– le zone di confine con la presenza di molti immigrati messicani.

Sì, certo, anche Chicago o Minneapolis, città svedese e protestante.

Ma penso che l’idea di puntare sul Texas non sia un’idea stupida, anzi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *