Lontano dagli occhi

Lontano dagli occhi, lontano dal cuore. O da futuri incarichi.

È questo uno dei grandi problemi della cosiddetta ‘politica’ italiana. Prendi Di Maio. Avrebbe dovuto dire: sono riuscito a far arrivare un assegno mensile agli italiani più bisognosi. Avrebbe dovuto poi aggiungere: avrei voluto fare di più.

Tipo il famoso “reddito di cittadinanza” di cui hanno cianciato per mesi e che assomigliava molto di più a un sistema di flexicurity tipo quello danese, quello che Bersani, anni fa, disse che “avrebbe voluto fare” (ma non posso, non ci sono soldi, le solite cazzate).

O, più semplicemente, non so farlo. Sei mai stato in un centro per l’impiego? A Milano è un efficientissimo posto il cui obiettivo è la produzione di carta, certificati e poco più. Di Maio davvero pensava di poter cambiare tutti i centri per l’impiego italiani?

Di Maio avrebbe dovuto scegliere di fare un bagno di umiltà.

Avrebbe dovuto chiedere al nuovo Ministro del Lavoro di essere mandato a lavorare per la durata del governo nel centro per l’impiego della sua zona, per poi riproporsi dopo qualche anno come potenziale nuovo Ministro del Lavoro. Un’occasione persa.

1 Response

  1. MΔB 25 September, 2019 / 14:57

    Stra-concordo. Calcola che per il reddito di cittadinanza, strutturato in maniera così fumosa, io non li ho votati e, come me, tanti…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *