Para bellum

Se vuole sopravvivere, la Catalogna deve rischiare una guerra di indipendenza e vincerla.

La Spagna è fottuta in ogni caso, e la cosiddetta Unione Europa, due volte fottuta.

Non c’è nessun “dialogo”, e nessuno può essere così stupido da pensare che ci sia dopo il discorso del re. I due campi si guardano in cagnesco da 15 anni, e hanno accumulato forze.

Ci sarà una guerra. Se vince la Catalogna, si salvano e prospereranno. Spero possa essere una cosa tipo la guerra dei 10 giorni della Slovenia, ma temo possa essere molto peggio.

Se vince l’ampio fronte franchista, quello composto dai partiti franchisti (PP), neo-franchisti (Ciutadanos) e dei franchisti di sinistra (PSOE), la Catalogna verrà cancellata.

Ma senza guerra, andrà ancora peggio per la Catalogna: verrà cancellata in silenzio, senza che nessuno, né l’Unione Europea né le Nazioni Unite dicano nulla. E per colpa propria.

Addio Euro

La Spagna è fottuta in ogni caso: con una Catalogna indipendente, dichiarano default. Con una Catalogna ridotta a colonia e non più un forte motore economico, idem.

Col default della Spagna, la cosiddetta Unione Europea vedrà la fine dell’Euro.

Inoltre, la decisione di non intervenire quando erano ancora in tempo a farlo farà capire a tutti che la cosiddetta Unione Europea sostiene i valori di pace, democrazia etc solo quando fanno comodo al loro fallimentare progetto, alla “stabilità” o ai mercati finanziari.

7 Responses

  1. albertog 20 October, 2017 / 12:34

    L’Unione europea come la conosciamo potrebbe soffrirne sul breve periodo. Ma credo si debba tenere conto che l’Unione sta già attraversando una crisi, indipendente dalla Catalogna e anche da Brexit. Questa crisi è dovuta alla forza degli stati nazionali che non riescono a fare un salto deciso per completare il processo di unificazione, forse per il timore, giustificabile, di perdere potere a favore non dell’Europa ma dello stato più forte, la Germania. I movimenti separatisti indeboliscono gli stati nazionali e quindi, sul lungo periodo, potrebbero favorire il processo di integrazione europea. Se poi questa integrazione sarà all’insegna dell’economia tedesca e di un maggiore autoritarismo all’ungherese oppure se nel rispetto degli attuali valori fondanti di pari dignità degli stati e di liberalismo politico, questo lo dirà il tempo

    • Massimo 20 October, 2017 / 16:09

      Quali valori? Quelli bollati? O delle Borse valori?

      Non vedo grande differenza fra la UE e l’Ungheria…

  2. albertog 23 October, 2017 / 15:24

    Intendevo i valori del commercio da cui è nato il Mercato europeo comune e che sono scritti sui trattati dell’Unione. Mi sembra che a Bruxelles preferirebbero una maggiore libertà di circolazione, mentre a Budapest un maggiore controllo alle frontiere. E vero che in un caso si tratta di merci e nell’altro di persone, ma finora è stato difficile tenere i due “prodotti” separati. Se fermi le persone finisci per frenare anche le merci, IMHO

    • Massimo 23 October, 2017 / 15:40

      L’unica cosa che gira davvero è il grande capitale.

      E le palle, quando vedo cos’è diventata l’Europa: un club di banchieri e gente in mano alle multinazionali, che si gira dall’altra parte dopo scene da anni ’30 in Catalogna.

  3. Armando 26 October, 2017 / 20:25

    Francamente non vedo come possa nascere un conflitto. Tutti sono a favore della Spagna e contro la Catalogna. Ci fosse una frattura da qualche parte, allora la faglia che si genera potrebbe scaricarsi in Spagna. Ma non mi sembra questo il caso. Poi l’Europa non tollera Stati Sovrani ma solo sudditi. Già masticano amaro per l’ Ungheria e la Polonia… un altro Stato Indipendente sarebbe francamente troppo. Ormai bisogna rassegnarsi. Negli ultimi anni abbiamo scoperto che il commercio senza regole né barriere di sorta è di sinistra. Che i mercati finanziari sono di sinistra. E oggi anche il Franchismo è diventato di sinistra.

    • Massimo 27 October, 2017 / 09:29

      Concordo con quanto abbiamo scoperto negli ultimi anni :-(

      Il resto, non so. Che tipo di appoggio serve, per un conflitto?

      • Armando 27 October, 2017 / 22:14

        Il conflitto c’è, non c’è dubbio. Ma perché diventi sanguinoso ci deve essere la possibilità di vincerlo, e la Catalogna ha contro il mondo intero. Come può sperare di ottenere l’indipendenza? Può solo sperare che il Governo spagnolo faccia cazzate, cioè uccida gente inerme. Non penso si spingano a tanto.

Leave a Reply to Massimo Cancel reply