Facebook vs. WordPress (vs. newspapers)

A modesto parere di chi scrive, i commenti – e la possibile comunità che ne può risultare – sono oggi la parte sia più interessante, sia più difficile da fare bene, sia con più prospettive anche economiche dei vari CMS (in senso lato) presenti sul mercato.

Con tutti i sedicenti fan del Cluetrain Manifesto che ci ritroviamo in Italia, sono davvero sorpreso di come nessuno parli di questa cosa, dei vari sistemi di reputazione (karma) e di come davvero potrebbero portare a una situazione di indipendenza DAI media.

Le cose si stanno muovendo, però. WordPress ha comprato IntenseDebate, il servizio che al momento uso su questo blog, e MT dovrebbe assolutamente comprare Disqus. Ma potrebbe non essere abbastanza, perchè sta entrando sul mercato Facebook.

Non so se ce la faranno, o se ce la faranno quelli di WordPress, ma è chiaro a questo punto che Facebook punta o potrebbe (dovrebbe) puntare a gestire prima o poi tutta la parte sociale di tutti i siti del mondo, giornali compresi. Mi chiedo: ma quelli lo sanno?

Leave a Reply