raccomandazioni non all’italiana

Sei un esperto di raccomandazioni? Se sei un esperto di raccomandazioni all’italiana, lasciami la tua email nei commenti, che non si sa mai, potrebbe sempre venir utile ;-)
Se, viceversa, hai sempre pensato di essere più bravo tu di Amazon a capire cosa vuole davvero leggere chi ha comprato i libri x e y e li ha giudicati bene o male e poi è stato anche sulle pagine dei libri q e z, questa è l’occasione che fa per te – anche se si tratta di film. Il gigante americano dell’affitto di dvd via posta Netflix ha infatti deciso di dare un premio da un milione di dollari a chi è in grado di migliorare il loro algoritmo di almeno il 10%. Più info: Netflix Prize.
Tra l’altro, Netflix o non Netflix, questo è di sicuro un campo molto interessante, perchè di solito gli utenti – e ancor più gli utonti – hanno bisogno di una mano per scoprire cosa interessa loro lungo la lunghissima la Long Tail, perchè avere 100,000 dvd non è necessariamente meglio che averne 5,000, se non mi vengono forniti degli strumenti per capire cosa potrebbe interessarmi. Alice, ad esempio, avrà sicuramente bisogno di un’applicazione del genere, e fatta bene, anche, se davvero vogliono diventare una media company. Oddio, a dire il vero un anno fa hanno detto di voler diventare il nuovo Blockbuster (che sta fallendo) e non il Netflix italiano…

2 Responses

  1. Massimo Moruzzi 4 October, 2006 / 09:08

    Ma… nessuno risponde perchè vi siete messi tutti a programmare? :-)

  2. paolo 2 November, 2006 / 08:37

    Credo tu abbia ragione: ho un amico che ha sviluppato un software brevettato che è un vero motore di ricerca per cellulari. Inserisci un nome invece del numero e lui cerca che dici potrebbe essere interessante?
    Paolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *