internettari per caso

Pare che questo Governo non voglia essere da meno rispetto al precedente: dopo l’indulto, ecco un altro portale del turismo. Dopo il mai lanciato italia.it (costo: 40 milioni di euro) pare che arriverà turistiprotagonisti.it, anche questo come il precedente in mano a qualche amico e compagno di merende, che tanto come noto il sito web è una cosa che si fa sempre fare a un cuggino. C’è già turistipercaso.it. Mi sa che Rutelli – ricordate, il sindaco ecologista in motorino – farà solo la figura dell’internettaro per caso.

7 Responses

  1. Biccio.com 1 August, 2006 / 19:44

    Senti senti, ieri sera ho pensato ‘na cosa….

    Scopro da fonti note che sta per partire (ma partirà?)  un nuovo portale sponsorizzato dal nostro prestigioso governo, turistiprotagonisti.it. Il sito raccoglierà (ma le raccoglerà?) testimonianze, foto, racconti degli italiani che quest’anno…

  2. Francesco Pasqualini 2 August, 2006 / 08:58

    A fine marzo nell’home page di italia.it c’era (come adesso !) solo la scritta ‘coming soon’.
    In più c’era un indirzzo email:
    support@italia.it
    … mi tolsi lo sfizio di inviargli una mail che mi e’ tornata indietro perchè il loro mail server non era attivo.
    Ora l’indirizzo non c’e’ più…
    …40.000.000 di Euro e neanche una mailbox funzionante.
    Qualche (net-)citizen di buona volontà che si prenda la briga di fare un esposto alla procura della Repubblica ?
    —– The following addresses had permanent fatal errors —–
    —– Transcript of session follows —–
    … Deferred: Connection timed out with italia.it.
    Message could not be delivered for 1 day
    Message will be deleted from queue
    Final-Recipient: RFC822; support@italia.it
    Action: failed
    Status: 4.4.7
    Remote-MTA: DNS; italia.it
    Last-Attempt-Date: Sat, 1 Apr 2006 17:30:16 +0200

  3. Massimo Moruzzi 2 August, 2006 / 09:07

    perchè non provi a scrivere al NIC dicendo che vuoi il dominio, che tanto loro non lo usano. Se non ricordo male, se non hanno un server di posta attivo in teoria lo possono perdere…

  4. spery 2 August, 2006 / 11:16

    l’avevo sentito al telegiornale. nell’intervista Rutelli diceva: “italiani che andate all’estero, diteci cosa vi è piaciuto, diteci cosa possiamo fare per migliorare il turismo italiano”.
    Fa piacere sentirsi chiedere un parere, ma non credo che questo tipo di informazioni scarseggiassero.. Che le mettessero in pratica piuttosto!

  5. segnale orario 2 August, 2006 / 19:35

    Una vera presa per il culo. Rutelli ce la mette proprio tutta a darmi ragione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *