chi sta votando ?

Chi ha aderito, per ora, al sondaggio online di Swg su Libero? A livello geografico, abbiamo per ora una buona distribuzione, anche se le isole sono per ora un po’ meno rappresentate. Invece, 82% del campione sono maschi e solo 18% donne per ora (mentre in Italia sono 48% e 52% donne). Le donne, e in particolare le donne sopra una certa età, peraltro, sono sempre le più difficili da raggiungere, anche al telefono, non solo via web. A livello di titolo di studio, solo lo 0,7% dichiara di avere solo la licenza elementare, mentre nella popolazione italiana sono il 25% (sigh). Addirittura il 32% dice di avere una laurea, quando in Italia sono solo il 10%. Ma qui a Trieste alla sede di Swg ci assicurano di essere in grado di far fronte a tutti questi possibili problemi. Nelle ultime due settimane, Swg ha fatto infatti due sondaggi online per 24 ore su Libero, con circa 6000 instant poll compilati. Hanno poi, ovviamente, visto la differenza con quello che usciva dai sondaggi telefonici di controllo. Oggi, nel 2006 questa differenza – e la correzione che è necessario fare, quindi – è molto minore che non nel 2001, quando Swg fece una cosa del genere con Polix(.it) e Internet era ancora molto meno mainstream. Altra cosa interessante: le differenze nord-sud, nonsol oe non tanto elettorali oggi ma in generale di atteggiamenti verso il mondo e verso la vita, paiono essere molto piccole fra chi è in Rete e ancora molto grandi invece fra chi è offline. Chi vincerà? Ah-ah. Ve lo dirò domani alle 15.01 ;-)

12 Responses

  1. Antonio 9 April, 2006 / 19:36

    A me si impianta sulla camera

  2. Sebastiano Pagani 9 April, 2006 / 20:06

    Beato tu caro Massimo, che sei in questo momento, un insider in SWG ;-)
    Comunque non so quanti instant poll ha raccolto SWG al momento…è quasi certo però che possono ricavare da tutti i questionari compilati un campione rappresentativo della popolazione italiana; a livello concettuale è semplice, basta escludere le “eccedenze” in una particolare fascia (ad esempio quella dei laureati che in rete hanno un indice di concentrazione superiore alla media nazionale) fino ad equilibrare il campione in un modo rappresentativo della universo italia. Dico quasi certo perché l’unico problema si potrebbe verificare nel caso in cui gli individui appartenenti ad una certa fascia siano del tutto o quasi mancanti dall’elenco dei rispondenti al questionario.
    Io personalmente non mi occupo di ricerca, ma so che la divisione interna di ricerche di mercato dell’agenzia dove lavoro (che si occupa di ricerche svolte esclusivamente online) ha usato questa tecnica in una ricerca appena conclusa nella quale, da 4700 questionari compilati da un “campione internet”, ha scremato un campione di 700 individui il cui equilibrio rispecchiava fedelmente la popolazione italiana > 14 anni.
    Si può fare ripeto…e non lo dico certo per quelli di SWG che sicuramente già lo sapranno..quando per i passanti su questo blog, per alimentare un pò la discussione.
    Ho un solo dubbio, ovviamente questo lavoro di scrematura sul campione richiede un pò di lavoro, quindi il dato che presenterete alle 15.01 sarà evidentemente il campione Internet…non fedele rispetto alla popolazione italiana e soprattutto non fedele rispetto alla popolazione italiana maggiorenne che si è recata alle urne in questa tornata elettorale.
    Ho quindi la sensazione che, per quanto ho appena scritto, il dato difficilmente potrà essere considerato attendibile come “exit poll “(perché gli manca la caratteristica per cui ad essere intervistate sono persone che hanno effettivamente votato)…a meno che non ci sia qualche altro trucchetto di cui non sono informato :-). Illuminatemi!
    Sebastiano

  3. thomas 9 April, 2006 / 20:33

    troppo lungo troppo lungo troppo lungo.. ma si puo’ fare domande su chi cavolo io abbia votato nel 2000 e passa? mah… cmq internet non e’ rappresentativo del tessuto sociale italiano.. non ce n’è…

  4. Antonio 9 April, 2006 / 21:22

    Rettifico: poi si è ripreso e ho concluso

  5. Fainberg 9 April, 2006 / 21:44

    Ecco fatto, rimpinguato la percentuale del campione in rosa. Buon lavoro!

  6. Massimo Moruzzi 9 April, 2006 / 22:40

    Ciao Sebastiano, siamo a 14,137 sondaggi già contati, ma ne stanno arrivando in continuazione. Quando alla ‘pulitura’ dei dati, da quello che ho capito hanno dei modelli che possono applicare più o meno “in un click” in modo da poter avere dei risultati “buoni” già alle 15.01 domani. Peraltro, dicono che anche i risultati “sporchi” sono abbastanza interessanti di per sé e molto meno da correggere rispetto a 5 anni fa :-)

  7. Reporters 9 April, 2006 / 23:02

    La selezione di internet e la precisione dei sondaggi

    Lo so che i sondaggi hanno dei sistemi di correzione e so che questi sistemi di correzione devono essere usati nei sondaggi online più ancora che in quelli telefonici. Dev’essere per questo che Libero e la Swg mi hanno chiesto

  8. gm 10 April, 2006 / 10:13

    ma non si potrebbe “correggere” anche il risultato del 2001???!!!!???

  9. Marco 10 April, 2006 / 12:29

    Ciao, ho votato dalla Svizzera. Non ho potuto rispondere sul “quando” ho votato, perché ho imbucato la scheda nell’urna, cioè la busta all’ufficio postale, la settimana scorsa.

  10. OGNI MALEDETTA DOMENICA 10 April, 2006 / 13:01

    anZia elettorale

    Oggi giornata di grande passione elettorale, quindi serve un elenco di siti per tenersi aggiornati. In ordine sparso (Repubblica, Corriere, ecc. a parte): Google News (voce elezioni)Exit poll e proiezioni in tempo reale su Rai.itSito del Ministero del

  11. steff 10 April, 2006 / 15:09

    insomma, sono le 15.04 e non ci hai ancora detto nulla! :P

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *