Aspettando Ryanair…

Allora, la vogliamo chiudere Alitalia o no? Sto aspettando una persona da Roma. E l’aspetterò per un po’, temo. Overbooking, e l’hanno lasciato a terra. La prossima volta quasi quasi gli consiglierò di fare Ciampino-Brescia con Ryanair. E domattina tocca a me andare a Roma…

40 Responses

  1. Peter 29 June, 2005 / 09:14

    L’altro giorno chiamo lo 06-2222 per info sul primo volo da Lamezia a Venezia via Roma. Mi dicono che è alle 19 e costa 80 + le tasse. Devo richiamare un altro interno per prenotare. Rifaccio subito lo 06-2222 1 e prenoto. Mi dicono però che costa 280, quelli da 80 sono esauriti…
    Chiudere credo non basti. Impiccarli?

  2. Maurizio Goetz 29 June, 2005 / 09:23

    La cosa più triste è che si parla di riduzione di costi, di ristrutturazioni e MAI dico mai di clienti e di incentivi ai dipendenti. Piuttosto che cambiare è meglio far fallire la società, questo sembra il mantra del management Alitalia.
    Anche io credo che la migliore strategia sia un bel format c:,
    ma una nuova Alitalia deve avere nuove persone, sarà possibile?

  3. gm 29 June, 2005 / 09:57

    incentivi ai dipendenti?? ma che stiamo a scherza’??!!!???

  4. thomas 29 June, 2005 / 10:15

    oi oi oi… se vi dicessi che i signorini di alitalia hanno tutti i capitani e i crew di base a milano che invece di stare in qualche alberghetto nela zona aereoportuale stanno nel simpatico e candido executive di garibaldi? :) gia’ solo a cambiare queste strategie di privilegi che sanno di regalie del regno dei borboni forse ql.sa cambierebbe.. tralasciamo il pietoso servizio di bordo sui voli alitalia. vi consiglio per gustare appieno dei servizi alitalia un bel milano cracovia su un 50 posti embraer… ghiottosissimo.

  5. Giuseppe Mazza 29 June, 2005 / 10:57

    Anyway, trovo masochistico fare Roma – Fiumicino – Linate – Milano con Alitalia… Un banale Eurostar Roma Termini – Milano Centrale mi sembra decisamente meglio.

  6. Profeta 29 June, 2005 / 11:03

    niente.. giusto per dirvi che l’altro giorno ryanair mi ha cancellato il volo all’ultimo istante.

  7. g. 29 June, 2005 / 11:04

    io non prenderei un volo alitalia per nessuna ragione al mondo. piuttosto il treno. d’accordo con gm sui dipendenti. stamo a scherza’?? =:O g.

  8. gm 29 June, 2005 / 11:56

    ma chi sei andato a prendere all’aereoporto? Chivu? ps.tanto x farci i cazzzi tuoi….

  9. Marco Fontebasso 29 June, 2005 / 13:20

    Se posso fare un commento serio (per quanto sia possibile di fronte alla realtà Alitalia…) mi viene da notare come gli “sforzi di marketing” di troppe aziende italiane in difficoltà siano in realtà meri sforzi di advertising e di comunicazione.
    Come qualcuno ha detto “ad un certo punto qualcuno deve aver venduto a tutti che marketing=advertising”, e quanto non è più vero oggi :-)
    cfr Seth Godin – http://sethgodin.typepad.com/seths_blog/2005/06/marketing_has_a.html

  10. Maurizio Goetz 29 June, 2005 / 14:07

    Non fraintendetemi, occorre abolire tutte le regalie e i privilegi e introdurre incentivi non legati alla produttività ma alla soddisfazione del cliente. Della serie, se i clienti sono incazzati tu guadagni meno.
    Questo intendevo.

  11. Stefano Hesse 29 June, 2005 / 14:21

    sono italiano, mi piacerebbe una Alitalia in salute. Ma una cosa sola chiedo. Una. Eliminate i Cocchini!

  12. gm 29 June, 2005 / 14:40

    chi sarebbero i Cocchini???

  13. thomas 29 June, 2005 / 15:16

    ho la vaga zenzazione che il buon stefano intenda quegli aggeggi stile scala che ti fanno salire a bordo.. sai, a certi livelli si parla di hub che ti collegano direttamente dalla sala d’aspetto alla porta dell’aereo! ;) o mi sono sbagliato ed i cocchini sono altro?

  14. alessandro 29 June, 2005 / 16:44

    Per quanto ne sono (faccio milano – roma a/r con alitalia tutte le settimane) sono i biscottini al cocco che vengono serviti a bordo…

  15. Arigato 29 June, 2005 / 17:11

    Alitalia è buona….Alitalia è giusta! Sono andato a Tokyo andata e ritorno in magnifica pagando solo le tasse aeroportuali…dove la trovi una compagnia più vantaggiosa? :-) Massimo rimuovi questo post che se passa Cimoli mi licenzia la moglie!! :-)

  16. Giuseppe Mazza 29 June, 2005 / 20:26

    Ed io che pensavo che i Cocchini fossero biscotti…

  17. Giuseppe Mazza 29 June, 2005 / 20:27

    Ah, leggo ora che anche Alessandro conferma la mia teoria… Ho fame, se non si era notato. :-)

  18. romano in standby 29 June, 2005 / 21:18

    Come ha detto oggi Massimo “questo è l’ultimo chiodino sulla bara di Alitalia”… sono io, il romano in standby, e scrivo dall’aeroporto di Linate perché il volo di ritorno parte con 1 ora di ritardo (doveva decollare alle 21)… servono ulteriori commenti?
    Ah! stamattina alla fine mi hanno fatto partire invece che alle 08.00 alle 13.00… e non perché fossi arrivato tardi, ma per overbooking.
    La prossima volta di sicuro prendo Ryan, una macchina a noleggio da autoeuropa a 19€ e passa la paura!
    Magari me lo annullano… però oltre ad averlo pagato pochissimo almeno se non parto sono sicuro di non partire, mi metto l’anima in pace e me ne torno a casa…
    L’eurostar? va abbastanza bene, ritardi permettendo… certo che partire alle 5.30 per essere a Milano alle 10 e ripartire alle 20 per essere a casa alle 24.30 non è proprio una passeggiata…
    Che dire… spero che i dipendenti alitalia trovino una alternativa… ma se tutti i clienti di oggi hanno la stessa reazione mia l’Alitalia chiderà presto… molto presto…
    PS: la torta sulla ciliegina? hanno provato a farmi pagare un supplemento di 300 e rotti euro su un biglietto pagato 179… PAZZIIIIIII. Hanno chiamato il mio volo… viste le premesse tocco ferro :-) buona serata a tutti.

  19. Massimo Moruzzi 29 June, 2005 / 22:07

    no, non è Chivu, come potete vedere (non è un calciatore: scrive in italiano!)
    Thomas, cos’hai contro Embraer ? Piccoli grandi aerei made no Brasil, leader mondiali nel loro segmento. io ne ho presi un paio anni fa negli USA. Una vera figata, no?

  20. Massimo Moruzzi 29 June, 2005 / 22:52

    ah… treno? in Francia o in Svizzera, senza dubbio. con le FS, gli schienali sono un incubo, devono averli fatti testare al grande puffo. ho fatto un milano-firenze e mi sembrava di essere andato fino a vladivostok…

  21. Maurizio Goetz 30 June, 2005 / 08:37

    Una volta Alitalia mi ha perso il bagaglio e di fronte ad una hostess, molto bella, elegante e da un sorriso smagliante ma completamente inetta, non ho potuto evitare di dirle: a che mi serve ora qualcuno, bello e elegante ma completamente inutile come lei? Se solo Ryanair potesse coprire la tratta Milano-Roma, da Linate a Fiumicino, credo che Alitalia chiuderebbe nel giro di una settimana.

  22. gm 30 June, 2005 / 09:26

    Stessa cosa (overbooking) è successa ad una mia collega di Roma che è venuta a Milano ieri…io ho provato ad usare un altra compagnia aerea per i miei spostamenti vs Roma (ho usato Meridiana e mi son trovato bene) ma mi son dovuto scontrare con la burocrazia aziendale del tipo “fatti autorizzare dal CFO, compra i biglietti anticipando i soldi tu che poi te li rimborsiamo fra un mese”. Credo che le millemiglia da usare per i fatti propri siano uno dei motivi per cui molte persone di mia conoscenza continuano ad usar Alitalia….

  23. Orox 30 June, 2005 / 09:54

    Bisogna privatizzare Alitalia. In Spagna hanno privatizzato Iberia e in due anni è andata in positivo. E’ vero che non offrono più ne da bere ne da mangiare però almeno l’azienda non chiude.

  24. gm 30 June, 2005 / 11:26

    e chi la compra? perde 1 milione di euro al giorno!!

  25. Giuseppe Mazza 30 June, 2005 / 11:57

    Solo un milione?
    Riguardo al Romano in standby: il treno cui ti riferisci tu è TrenOK, che va da Roma a Milano agli orari assurdi che citi, ma costa solo 9 Euro a tratta tutto compreso. Gli Eurostar veri partono ogni ora da Termini e da Centrale ed impiegano 4 ore e mezzo.

  26. gm 30 June, 2005 / 14:01

    magari Alitalia viene comprata da Google…

  27. Maurizio Goetz 30 June, 2005 / 14:16

    Cimoli, se mi ascolti la migliore strategia è … format c:

  28. Cimoli 30 June, 2005 / 14:39

    carissimi
    fate come me…usate altre compagnie aeree o il pendolino….

  29. Massimo Moruzzi 30 June, 2005 / 15:28

    per Orox: sì, basta privatizzarla e torna subito tutt ok ,-)

  30. romano in standby 30 June, 2005 / 15:43

    il trenOK parte ad orari assurdi, ma è comodissimo e costa poco…
    gli orari che citavo sono di eurostar normali… il punto è che personalmente quando vado a Milano cerco di sfruttare l’intera giornata lavorativa… altrimenti partire alle 5 sarebbe puro masochismo :-)
    Punto a favore dell’aereo: si dorme meglio perché non ci sono i cellulari che squillano (gli italiani impareranno mai ad usare il vibracall e un tono di voce umano in treno?!?!)
    Punto a favore dell’eurostar: la pennichella dura più a lungo e al risveglio un bel caffè + cornetto li prendi direttamente alla carrozza ristorante.

  31. Marco 30 June, 2005 / 16:04

    Non dimenticatevi di ringraziare la Lega e la magnifica idea di fare un hub a Milano, così furbamente vicino agli hub tedeschi.

  32. Antonio 30 June, 2005 / 19:25

    Massimo: c’è una mitica vignetta del vecchio Cuore in cui si ipotizzava un mostro tentacolare come modello su cui hanno tarato l’ergonomia delle poltrone
    Maurizio: ci andrei cauto, rischi di produrre aberrazioni tipo clienti sommersi di survey da compilare e climi di delazione stupidi (penso alla paranoia che su queste cose si è raggiunta per esempio negli states). Poi, chiaro, per come siamo messi qualsiasi cosa sarebbe meglio che niente.
    ciao

  33. Maurizio Goetz 30 June, 2005 / 19:42

    Certo Antonio, la mia era una provocazione. Sul lato clienti qualsiasi cosa sarebbe meglio che niente è esattamente quanto scrivi.
    Saluti

  34. Giuseppe Mayer 1 July, 2005 / 09:40

    Anche io vorrei la morte di Alitalia, ma solo per un particolare … il pomodorino; nel periodo in cui facevo quasi quotidianamente Roma.Mi avevo imparato a schivarlo, ma vedere quella palletta rossa tra le foglie di insalata ed una fetta marmorea di prosciutto… dio, mi tornano i brividi a pensarci !

  35. Maurizio Goetz 1 July, 2005 / 10:01

    Ma che poverino, quello non lo danno da secoli, a me viene la rosolia quando mi chiedevano se preferisco il dolcetto o il salatino,
    ovvero 3 biscottini o un pachetto di 25 gr di salatini, non datemi nulla, riducetemi il prezzo del biglietto che a Roma so io dove andare a mangiare :)

  36. Massimo Moruzzi 1 July, 2005 / 10:08

    ieri (ieri sono stati bravi – in effetti, devo dire che personalmente mi sono sempre trovato bene con Alitalia tranne una volta che mi hanno fatto quasi svenire in aereo per il caldo in fase di take off ritardato, 1 ora in pista in piena estate a porte chiuse e senza aria condizionata! – andata: mio volo cancellato, mi hanno infilato su quello che partiva 15 minuti prima; ritorno: mio volo in ritardo di oltre 1 ora, mi hanno infilato su quello che partiva 20 minuti prima ed era in ritardo di soli 10 minuti). Quanto agli snack, peggio che andar di notte: andata: biscottini o salatini. ritorno: ‘”gelato” (mini cono 100% o quasi di cioccolato, altro che gelato, secondo me sono le punte finali dei cornetti simil-algida che vengono male e che incartano e smazzano così). vabbè, il thread, si sta facendo troppo interessante ,-)

  37. Maurizio Goetz 1 July, 2005 / 10:48

    Come adoro i giochi di Alitalia
    http://www.alitalia.it/special_offers/offer3.asp
    Offerta solo 49 euro, sola andata, a gamba, più iva, più tasse, più spese solidarietà, più contributo spese, più non so cosa.
    Calcola quanto ti costa effettivamente una promozione Alitalia.
    Ma chi lo fa il marketing di Alitalia?

  38. Massimo Moruzzi 1 July, 2005 / 11:01

    ohi ohi ohi… sono mesi che vorrei scriverne… tenetevi forte!

  39. vincenzo 3 July, 2006 / 02:35

    ultima disavventura con alitalia. Ieri mia moglie e mio figlio di due anni e mezzo (due biglietti a prezzo pieno) dovevano partire da malpensa per catania alle 9,45. arriviamo in aeroporto due ore prima e dopo un’ora di fila (che sorpresa per alitalia quella folla sovrumana di vacanzieri !) ci informano che sono in overbboking. prego andate al banco 312 ! un centinaio di persone !
    inutile sperare, una signora (UNICA !!) con i nervi a fior di pelle che teme anche per la sua incolumità ci dice di aspettare il prossimo volo che parte …. 5 ore dopo !! in compenso ci da due buoni colazione e dice di andare al banco apposito per il rimborso per mancato imbarco.
    mia moglie si avvia fiduciosa e dapprima le dicono che le spettano 250 euro a testa, subito dopo la responsabile dell’ufficio blacca tutti dicendo che non si tratta di overbooking ma che hanno dovuto cambiare l’aereo con uno di capienza minore (solo 6 persone rimanste a terra) e che secondo il regolamento (dov’è ?) ci spetta un buono da 25 euro a testa per acquisto di altri biglietti alitalia !! mi stiamo scherzando ? ovviamente mia moglie ha rifiutato l’indennizzo e adeso faremo reclamo. CHE SCHIFO !!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *