Back to blog

Primarie alla emiliana

June 15, 2012

Io sono convinto che Bersani sia una brava persona. Purtroppo, sembra che nessuno gli abbia detto che gli anni ’70 sono finiti da un pezzo. Leggo su un pezzo di Flores d’Arcais come dovrebbero svolgersi (Punto Quarto) le “Primarie” del PD…

Bersani ha promesso le primarie, ma nel solito involucro di nebbia, cioè di ambiguità quanto alla sostanza. Perché ha parlato di primarie “aperte”, il che in buon italiano significa che può partecipare chiunque rientri nell’ampio e variegatissimo spettro del centrosinistra, ma uno dei suoi più “fedeli”, Stefano Fassina (da ultimo onnipresente nelle tv), ha spiegato che prima si decide il programma e poi solo chi lo sottoscrive può partecipare alle primarie.

Quindi, il candidato tanto vale sceglierlo con una ricerca di mercato o, ancora meglio, con un casting. Io inizio a pensare che alle Politiche del 2013 il PD non arriverà neppure secondo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>