Farete un’alleanza con Monti?

Oppure, come mi chiede Andrea da Buenos Aires, l’italiano più informato di tutta l’Argentina su come sta andando Pizzarotti a Parma – malissimo, ovviamente, visto che non è “dei loro” – “in che gruppo vi presenterete al Parlamento Europeo?”

Eh, sì, sono queste le cose importanti.

Oggi ero in giro per il Fuorisalone. Dopo aver visto tavoli improbabili (chi lo spolvera questo?) e tante altre cazzate che mi hanno quasi fatto sentire, al confronto, utile all’umanità, ho visto un ragazzo vestito quasi da fabbro che pigiava su uno strano macchinario. Che stai affà? Stava fondendo della plastica da riciclare. Per creare altri inutili oggetti, per come la vedo io.

Stavo per andarmene, e mi dice: vedi, in Germania ci dicono che siamo bravi e ricicliamo tanto, ma non è mica tanto vero. E’ pieno di oggetti fatti di più tipi di plastica, tipo questo taglierino, e nessuno riciclerà mai questo taglierino. Ma se non lo facciamo, siamo fottuti.

Mi ha raccontato che negli oceani c’è tanta di quella plastica con cui potremmo fare così tante bottiglie di plastica che, in volume, potremmo costruire 14 Grandi Muraglie cinesi. E, peggio, che ogni anno finisce nell’oceano plastica sufficiente per un’altra Grande Muraglia.

Altro che “smacchiare il giaguaro”.

9 aprile 2014 -- 5 commenti

iPhone 5C e Cayenne S

Pare che Apple abbia problemi a “muovere” unità del nuovo prodotto, un telefono di plastica che costa “solo” un milione e duecentomila lire del vecchio conio. Come direbbe il Marco Ranzani di Cantù:

Quel telefono lì è come il Cayenne S – è da barboni!

Seriamente: per quale motivo al mondo dovrei, per risparmiare 100 Euro, voler andare in giro con un affare colorato che la prima cosa che dice di me è: “ha voluto risparmiare 100 Euro”?

6 aprile 2014 -- 4 commenti

PSE, mica Churchill

Ho finalmente visto i nuovi poster elettorali del Piddì. Sono felice, perché secondo me hanno sbagliato tutto, compreso il verso: 3×6 invece di 6×3. O no? Hanno fatto apposta: #cambiaverso?

La bandiera UE (“appesa con le mollette”) sullo sfondo. Davvero notevole anche quel tocco di rosso su cui è scritto PSE in bianco alla base del simbolo. #Signorimiei, PSE: oh, Schultz – mica Churchill.

5 aprile 2014 -- 1 commento

Why developers prefer iOS

Because the iPhone and the iPad are used by rich people, and Android by the fuckin’ poor scum of the Earth. Like me. You may not like it, but think about it – it makes sense, doesn’t it?

5 aprile 2014 -- 0 commenti

La cleptocrazia italiana

Non sono per nulla sorpreso che una cleptocrazia e una “repubblica fascista multipartitica”,
quale è il regime italiano, utilizzi strumenti fascisti per denigrare e minacciare qualunque
movimento le si opponga, a iniziare dal chiamare questi stessi movimenti “fascisti”, che sia
il M5S o quattro esaltati che si fanno il carro armato in casa – “carro armato”, dai, siamo seri:
una goliardata tipo il raddrizzamento della Torre di Pisa – poco cambia.

3 aprile 2014 -- 0 commenti

i riferimenti culturali del M5S

Ogni volta che sento qualcuno dare dei “fascisti” al M5S, provo pena per lui o lei. I riferimenti culturali del M5S sono chiari, per chiunque abbia onestà intellettuale e un po’ di voglia di far funzionare il cervello: Sandro Pertini; Adriano Olivetti; e quell’ambientalismo che dice “think global, act local”.

29 marzo 2014 -- 4 commenti

i catalani e ANC

L’Assemblea Nacional Catalana è nata ufficialmente il 10 marzo 2012. In due anni ha raccolto 22 mila iscritti, e viaggiava a circa mille al mese. Poi il democraticissimo governo di Madrid ha minacciato di rendere l’associazione illegale. Risultato: in 10 giorni hanno fatto 8 mila nuovi iscritti.

27 marzo 2014 -- 0 commenti

Uso dati Android

Quasi 450 MB in 10 giorni. Metà sono di Chrome: va bene, passo a Opera Mini. Poi il Play Store: 54 MB: ok. Ma altre 54 MB di applicazioni rimosse come le spieghiamo? Serve traffico dati, mi vogliono far credere, pure per buttarle via? Tanto quanto per scaricarle? Anzi, di più, che quelle che ho scaricato sono almeno 3 volte quelle che ho disinstallato? Infine, altri 118 MB di “Piattaforma Android” cosa vuol dire? Android is the new Windows 95, e qui si fa il gioco non di Intel bensì delle telco?

27 marzo 2014 -- 2 commenti

Megafiltro

Ho pasticciato un po’ (troppo) con diverse app di dating gli ultimi 10 giorni. Alla fine, la conclusione è che è cambiato ben poco, se è vero, come è vero, che i modelli migliori paiono essere delle specie di HotorNot sul telefono. Pensavo, invece, a chi ha basi utenti cospicue e sistemi di filtering non adeguati: io voglio poter escludere un milione almeno di persone: non solo chi fuma, ma anche chi ascolta Vasco o Jovanotti. Ha senso far pagare per ricerche del genere? O, forse meglio ancora, lasciare che altri possano costruire dei filtri migliori con cui interrogare il tuo sistema e poi dividersi gli incassi?

25 marzo 2014 -- 2 commenti

“Votammo il pareggio, non capivamo”

Interessante articolo a firma di Marco Palombi su Il Fatto Quotidiano di domenica. Salvini ammette di non aver capito cosa stavano facendo inserendo il pareggio di bilancio nella Costituzione. Deve essere per quello che poi l’hanno fatto Segretario della Lega. Vanno avanti sempre i migliori.

Travaglio, peraltro, ci ricorda che la norma passò all’unanimità: solo 3 voti contro alla Camera e 11 al Senato. “Destra”, “sinistra”… Come disse mio bisnonno, a Roma per lavoro durante il Giubileo del 1950, quando gli chiesero cosa diceva il Papa che era portato sulla portantina in mezzo alla folla:

Coglioni di qui, coglioni di lì

(da dire con tanto di gesto di accompagnamento del Papa che dava la benedizione ai fedeli)

24 marzo 2014 -- 0 commenti